Voglio vendere abbigliamento on line: 5 consigli utili

La moda è uno dei settori più forti dell’economia del nostro Paese, nell’ultimo anno inoltre la vendita di abbigliamento on-line ha fatturato oltre i cinque miliardi di euro.

Le vendite on-line sono la nuova frontiera non si tratta più di una novità ma, le garanzie e la convenienza di questo tipo di vendita ha ormai conquistato venditori ed acquirenti.

Riuscire ad inserirsi nel mercato degli e-commerce non è semplice poiché ormai la concorrenza è spietata, ma esistono anche dei marketplace di settore come keyqo.com dove è possibile creare la propria vetrina ed ottenere visibilità.

Ecco cinque buoni consigli per riuscire a vendere abbigliamento on-line con facilità.

Individua il target cui rivolgersi

Lo sbaglio che molti fanno quando iniziano a vendere on-line è quello di rivolgersi ad un pubblico il più ampio possibile, per riuscire ad avere successo invece è indispensabile rivolgersi ad un pubblico di nicchia e basare la struttura del proprio sito di vendita seguendo questa linea.

Per costruire un negozio di valore è infatti indispensabile riuscire a offrire i prezzi basati sul target cui ci si rivolge e parlare la loro stessa lingua.

Catalogo adeguato

Molto spesso chi è agli inizi e non ha un negozio fisico tenta di offrire un catalogo troppo ampio che purtroppo non riesce a gestire, l’ideale sarebbe offrire pochi prodotti ma buoni così da dividerli bene in categorie e sottocategorie ed offrire la giusta gamma e varietà di indumenti ed accessori.

Inserire dei filtri che aiutano a ricercare in tempi brevi i prodotti desiderati ed averli tutti sott’occhio aiuta molto il cliente nella scelta.

Presentazione curata

Selezionato il catalogo da pubblicare è il momento di curare la presentazione degli accessori i vendita.

Questa deve essere il più dettagliata possibile e ricca di particolari per poter combattere e confrontarsi con un negozio fisico dove è possibile vedere ogni minimo particolare dell’indumento.

Schede prodotto dettagliate, immagini con dettagli in evidenza e magari anche la possibilità di poter ingrandire con il passaggio del mouse alcuni punti può essere molto utile.

Inserire le immagini del prodotto indossato aiuterebbe molto la clientela.

Pubblicizza il negozio

Gli e-commerce on-line hanno un unico bisogno, quello di venire pubblicizzati.

L’ideale sarebbe creare un blog di successo, utilizzando una scrittura seo-friendly così da far salire il blog nei primi posti tra i risultati di ricerca.

Questo permette ai clienti di riuscire ad essere rimandati attraverso dei link alle promozioni del tuo negozio.

Gli articoli di approfondimento devono essere infatti rivolti alla pubblicizzazione di prodotti.

Pubblicità multicanale

Infine, perché non sfruttare i social network per creare una rete di clienti fidelizzati?

Pubblicizzare il sito con i social è facile e porta un flusso di clienti incredibile, può essere anche molto utile spingere i clienti ad iscriversi alla news letter così da ricevere tutte le novità in anteprima e fidelizzarli in questo modo il traffico verso il sito sarà triplicato.

I social faranno il resto in modo completamente gratuito.

Lascia un commento